Fase 2 e Micromobilità: cosa potrebbe attenderci?

Fase 2 e Micromobilità: cosa potrebbe attenderci?

Seppur l’Automobile in questo inizio di “Fase 2”, sia considerato l’unico mezzo in grado di prevenire il contagio da Covid-19, avanzano insistenti soluzioni alternative. Lo smog e l’eccessiva circolazione di Autoveicoli a quattro ruote, farebbero pensare a tutt’altro, ossia all’avanzamento della Micromobilità.

Ecco cosa potrebbe accadere di qui a breve che andrebbe a modificare le nostre abitudini di mobilità quotidiana. Il Governo Conte, starebbe valutando una sorta di Bonus Bicicletta e Monopattino. Un importo fino a 500 €uro per l’acquisto di Biciclette e Monopattini, ma soltanto nei centri urbani con un numero di abitanti superiori alle 50.000 unità.

Al momento, nulla è ancora stato definito e quindi non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Vi terremo informati non appena ci saranno nuovi sviluppi.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirciAlla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi