Incentivi Auto: approvato il provvedimento alla Camera

Incentivi Auto: approvato il provvedimento alla Camera

Sono stati giorni intensi di contrattazione, ma alla fine, la Camera dei Deputati ha approvato il Decreto Rilancio. Confermati gli Incentivi per le Autovetture Euro 6 con emissioni di CO2 tra i 61 ed i 110 g/km e con Prezzo d’Acquisto fino a 40.000 €uro (Iva esclusa).

Tradotto in numeri: dal 1° Agosto al 31 Dicembre, sarà possibile accedere a un sussidio pari a 3.500 €uro (1.500 €uro pubblici + 2.000 €uro dal concessionario) in caso di rottamazione di un Veicolo con oltre 10 anni di vita. Sarà invece di 1.750 €uro, senza la rottamazione. 

Si consolida anche l’Ecobonus per le Auto Elettriche ed Ibride. L’emendamento, prevede infatti, ulteriori 4.000 €uro (2.000 €uro pubblici + 2.000 €uro dal concessionario) in caso di rottamazione (2.000 €uro senza rottamazione) da aggiungere all’Ecobonus per le Vetture con emissioni tra 0 e 61 g/km di CO2.

Il 14 Luglio si attende il passaggio del provvedimento in Senato, una formalità, vista l’imminente scadenza dei termini per la conversione del Decreto in Legge, previsto entro il 18 Luglio.

A nostro avviso, questo é un primo passo per ridurre le attuali perdite di fatturato delle Case Auto e dei Rivenditori, ma non basta. Serve un cambio di passo sulle approvazioni creditizie, una procedura più snella con meno paletti.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirciAlla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi