Auto Elettrica: vinta la sfida degli Incentivi Statali

Auto Elettrica: vinta la sfida degli Incentivi Statali

C’era da aspettarselo, ma a conti fatti i risultati si sono rivelati anche meglio del previsto. Gli incentivi statali, strumento di sostegno per l’acquisto di una nuova vettura entrati in vigore dal mese scorso, hanno visto come vincitore assoluto la mobilità elettrica.

Sebbene nel panorama italiano le auto elettriche, sia ibride che plug-in, siano ancora generalmente in minoranza, le agevolazioni di Agosto, associate alla presenza di ulteriori misure come l’Ecobonus e i contributi promossi dalle singole Regioni e Comuni, hanno reso l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni estremamente appetibile, facendo volare la loro crescita del +178%, oltre 3.700 unità in un solo mese.

Di pari passo, tra le risorse stanziate, 90 milioni sono stati destinati ad implementare la presenza di colonnine di ricarica sul territorio italiano per i veicoli a 0 emissioni.

A distanza di poche settimane gli incentivi sono già in via di esaurimento, soprattutto per le vetture appartenenti alla quarta fascia, ovvero con emissioni dai 91 ai 110 g/km di CO2. Dati del Ministero dei Trasporti riportano come siano stati già usati quasi 10 dei 50 milioni previsti fino al 31 dicembre.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi