Cambia il Codice della Strada: aumentano autovelox e multe

Cambia il Codice della Strada: aumentano autovelox e multe

Il nuovo decreto Semplificazioni (Dl 76/2020), ormai diventato legge, porta con sé una mini-riforma nel Codice della Strada, ma a discapito del nome, potrebbe rendere più difficile la vita degli automobilisti.

La rivoluzione più importante è certamente legata allo sdoganamento degli autovelox sulle strade urbane, prima collocati soltanto su strada urbane di scorrimento. La loro presenza, non farà felici solo le casse dei vari Comuni, ma soprattutto dei pedoni, più tutelati in una condizione di maggiore sicurezza nei centri abitati.

Per uno sviluppo di una mobilità più dolce nei grandi centri abitati, il decreto porta con sé anche l’introduzione di nuove definizioni stradali: le strade urbane ciclabili, ad esempio, con limite a 30 km/h e precedenza costante alle due ruote.

Altra grande novità in arrivo riguarda le aree di ZTL: con il nuovo decreto, infatti, per i Comuni sarà possibile decidere autonomamente zone e posizionamenti dei sistemi di sorveglianza, lasciando spazio ad eventuale segnaletica ingannevole e rendendo così più ampia la forbice delle contestazioni.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi