FCA: sempre più vicina la fusione con PSA

FCA: sempre più vicina la fusione con PSA

L’unione tra la casa torinese e quella francese si sta alla fine concretizzando, manca solo l’approvazione dell’Antitrust, che potrebbe velocizzarne ulteriormente i tempi. FCA e PSA confermano di voler concludere l’operazione di fusione entro il primo trimestre del 2021.

L’indagine dell’autorità di controllo europea vuole assicurare che Stellantis, la nuova realtà che nascerà dalla fusione tra FCA (Fiat Chrysler Automobiles) e PSA (Peugeot S.A.), non vada in conflitto con le regole della libera concorrenza.

Il compito principale dell’organo di Bruxelles sarà infatti quello di valutare la concentrazione delle quote di mercato di Stellantis, soprattutto nel mercato dei veicoli commerciali leggeri e nei servizi offerti di post-vendita. Da sola, la nuova nata avrebbe in mano una fetta che supera più del 30% del mercato europeo.

L’approvazione dell’Antitrust europeo, una volta che verrà concesso, si andrà a sommare all’ok già dato da altri organi antimonopolistici a livello mondiale, tra cui quello dell’autorità di controllo del mercato americano.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi