Noleggio Auto 2021: la ripresa in salita

Noleggio Auto 2021: la ripresa in salita

Non è di certo un segreto che il 2020 abbia apportato gravissimi cali di fatturato nell’Automotive, con una particolare discesa di risultati per il settore del noleggio auto.

Proprio le statistiche di dicembre 2020 su auto e veicoli commerciali, analizzate da Dataforce, hanno mostrato come i risultati positivi del noleggio auto, sia lungo termine che a breve termine, siano ancora ben lontani (con un pesantissimo -27,91% totale nelle vendite), seppur minuscoli segni di miglioramento siano già presenti, soprattutto in raffronto all’anno precedente.

Noleggio a lungo termine

Nel 2020, le immatricolazioni stipulate con formula di noleggio a lungo termine sono state complessivamente 212.000, un calo di quasi il -25% rispetto all’anno precedente. Una decrescita sicuramente inferiore rispetto al dato globale, ma che potrebbe peggiorare ancora sul lungo termine.

Noleggio a breve termine

Per quanto concerne il mercato delle auto a breve termine, invece, non si è visto il minimo scorcio di positività nel 2020.
A dicembre 2020 la categoria ha chiuso con 87.500 immatricolazioni, circa il -51% in meno rispetto al 2019, dove erano state registrate 90.000 immatricolazioni in più. Ovviamente causa di questa discesa è stato il lockdown e il conseguente fermo al comparto del turismo.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi