Enel X: Ricarica in 15 minuti con le Colonnine Ultrafast IP

Enel X: Ricarica in 15 minuti con le Colonnine Ultrafast IP

Le colonnine di ricarica veloci sono il futuro della mobilità elettrica. La base senza cui è difficile pensare ad una vera svolta ecosostenibile.

Enel X, in linea con i mutamenti della mobilità e l’avvento, sempre più calzante, dell’elettrico, sta installando nei distributori IP nuove stazioni di ricarica Ultrafast che permettono di ricaricare la propria auto in circa 15 minuti.

Sono già 3 le stazioni abilitate ed è in arrivo una quarta. Speriamo si tratti di un inizio decisivo per la costruzione di un’ampia rete di colonnine elettriche poiché, proprio la loro mancanza, è stato il più grande problema che ha frenato la rivoluzione green nel settore dell’Automotive.

Enel X e IP: Il Progetto

Per ora, il progetto prevede 7 infrastrutture di ricarica posizionate in altrettante aree di rifornimento IP.

Gli sponsor, oltre a Enel X sono EDF, Enedis, Verbund, Nissan, Groupe Renault, Ibil nonché la Commissione Europea impegnata nella Call Connecting Europe Facility Transport 2016.

Le colonnine installate sono Ultrafast ovvero ultra veloci e vantano 350 kW di potenza. Attualmente, le 3 stazioni IP abilitate sono quelle di Peschiera del Garda (Verona), di Zanica (Bergamo) e Biandrate (Novara).

D’ora in poi dunque, non solo gasolio e benzina, ma anche una postazione dove sarà possibile ricaricare fino a 4 auto contemporaneamente in soli 15 minuti. Le altre 4 stazioni saranno realizzate nel corso del 2021.

Dal punto di vista strategico, Enel X si posiziona come il primo CPO (Charge Point Operator) in grado di gestire e fornire tutte le tipologie di carica presenti sul mercato. Gasolio, Benzina, Gpl, Metano e, adesso, elettrico.

E-Mobility, un Progetto Nazionale

Quello di Enel X e IP è la dimostrazione che qualcosa sta cambiando. La diffusione della mobilità elettrica si incentiva reciprocamente con la diffusione delle stazioni di ricarica. Le colonnine Ultrafast sono fondamentali poiché, il fattore “tempo”, è ancora una grossa croce per il settore delle auto elettriche.

Il CEO di Enel X preannuncia che, questo progetto, non si fermerà qui bensì si propone di installare colonnine lungo tutto lo stivale.

Ugo Brachetti Peretti, Presidente di IP, sottolinea i due valori aggiunti dell’iniziativa:

Primo, riducendo i tempi di ricarica, avviciniamo l’esperienza di acquisto del cliente con auto elettrica a quello tradizionale. Secondo, ampliamo l’offerta della rete dei distributori, che è un’infrastruttura strategica su cui costruire la transizione verso la sostenibilità. In linea con la missione di far muovere gli italiani, il distributore IP diventa sempre più un Hub multienergia, per consentire ai clienti l’accesso a tutte le forme di energia per la mobilità”.

Speriamo sia veramente la svolta decisiva. Il progetto Enel X, insieme al progetto Shop&Charge di FIAT, è solo un primo passo. La mobilità elettrica al 100% è solo all’inizio ma, finalmente, si vede la luce brillare in fondo al tunnel.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi