Jeep festeggia gli 80 anni del mito off road

Jeep festeggia gli 80 anni del mito off road

Il prossimo 23 settembre Jeep spegnerà 80 candeline sulla torta. Era il 1940 quando l’esercito statunitense richiese lo sviluppo di un piccolo autoveicolo a trazione integrale, capace di adattarsi a qualsiasi tipo di terreno. Da lì a poco, la Bantman Car Company presentò il primo prototipo, poi prodotto in serie per i militari da Willys e Ford.

L’acronimo di questo primo modello, conosciuto come GPW, attira a sé interesse e curiosità: spesso erroneamente identificato come “General Purpose Willys”, in realtà trova le sue radici in un sistema di nomenclatura in uso alla Ford (G, perché prodotta per il governo, P, per il suo passo da 80 pollici, W, per il motore Willys usato), diventando alla fine per i militari GPV (“General Purpose Vehicle”) abbreviato in Jeep dagli americani, inconsci di aver dato inizio a un mito che vive tutt’ora.

Il lancio della Jeep per il grande pubblico avviene nel 1946 con la Willys Wagon, un fuoristrada spazioso a 7 posti, dedicato alle famiglie. Con l’arrivo degli anni ’50, il parco Jeep si espande con grandi modelli come la DJ-3A, conosciuta come Dispatcher, e la Gladiator, il fuoristrada pickup uscito sull’onda degli anni ’60.

Corrono gli anni e anche i modelli più famosi di Jeep, che presenta negli anni ’70 quella che sarà poi conosciuta come l’antenata della Wrangler, la Jeep CJ-7. Stelle degli anni ’80 sono la Cherokee monoscocca, il Grand Wagoneer, famosa per i suoi pannelli laterali in legno, e la sempreverde Jeep Wrangler, ancora in produzione 40 anni dopo. Ultima, ma non meno importante, a battezzare il percorso costellato di grandi modelli che è la storia della Jeep, è la Jeep Grand Cherokee, con sospensioni Quadra-Coil e trazione 4×4 Quadra-Trac.

80 anni dopo, Jeep festeggia una nuova primavera grazie alla crescita del settore elettrico dell’automotive. Nel 2020 il brand, dal 2014 sotto FCA e ora parte del gruppo Stellantis, ha lanciato sul mercato i due nuovi modelli Renegade 4xe e Compass 4xe.

Se reputi che i nostri approfondimenti siano utili, continua a seguirci. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi