Move-In: al via in Piemonte il controllo e la guida chilometrica

Move-In: al via in Piemonte il controllo e la guida chilometrica

Dallo scorso 30 Luglio è partito il progetto sperimentale della Regione Piemonte denominato “MOVE-IN”, che prevede per ogni veicolo con alimentazione a Gasolio o Benzina (Euro 0, 1, 2, 3 e 4) e Gpl o Metano (Euro 0 e 1), l’assegnazione di un tetto massimo di chilometri percorribili durante l’anno nei Comuni soggetti a limitazioni del traffico, che hanno aderito all’iniziativa.

Con l’utilizzo di Move-In, potrai guidare in modo responsabile e con uno stile virtuoso che limita il consumo di carburante, premiato con l’aggiunta di chilometri bonus alla soglia chilometrica annuale di partenza.

Nello specifico, come si aderisce? Occorre far installare una scatola nera (black-box) a bordo del veicolo, che calcolerà i chilometri percorsi su tutti i tipi di strade, 24 ore su 24. Raggiunto il tetto massimo di percorrenza assegnato, il mezzo non potrà più circolare nelle aree soggette a limitazioni sino al termine dell’anno di adesione al servizio. Sarà sempre possibile controllare i chilometri residui via app o dal sito web. In caso di controllo su strada, il superamento o meno della soglia chilometrica potrà essere verificato dalla Polizia Municipale attraverso specifica app.

Ma quanto costa? L’adesione a MOVE-IN è su base volontaria, previa installazione a bordo del veicolo di una scatola nera (black-box), con i seguenti costi: 50 € massimi per il primo anno di adesione (30 € per l’installazione della black-box e 20 € per la fornitura del servizio annuale) e 20 € massimi per la fornitura del servizio annuale, per ciascuno degli anni successivi. Dopo la registrazione, sarà necessario contattare l’operatore TSP (ossia le società fornitrici dei servizi telematici) selezionato in fase di adesione per installare la black-box e successivamente attendere la comunicazione dell’avvenuta attivazione del servizio. Nel caso in cui l’utente voglia utilizzare per Move-In una black-box già installata sul veicolo e fornita da un TSP accreditato, potrà selezionare quest’ultimo in fase di adesione.

Per la descrizione completa del Servizio Move-In, si rimanda ai seguenti allegati:

Non si sono fatti attendere i primi malumori dagli automobilisti e dalle officine convenzionate, sia per la procedura di adesione che sulla campagna di comunicazione. Peraltro, in Piemonte il parco veicoli attualmente circolante, ha un’età media abbastanza elevata soprattutto sui mezzi commerciali. Vedremo gli sviluppi e l’esito di questa sperimentazione, già nelle prossime settimane.

Se questo argomento ti è piaciuto, continua a seguirci per altre novità. Alla prossima!

Utilizziamo Cookies tecnici e/o Plugin per il regolare funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi