Telepass punta alla Sharing Mobility con Voi Technology 

Telepass punta alla Sharing Mobility con Voi Technology 

Il gruppo Telepass prosegue la sua espansione nel campo dei servizi di Sharing Mobility. L’ultima novità integrata nell’app Telepass Pay é la possibilità di utilizzare i monopattini elettrici di Voi Technology, in Italia da oltre un anno presente in moltissime città come: Roma, Milano, Torino, Modena e Reggio Emilia. In queste città, quindi, è possibile utilizzare i servizi offerti Voi Technology attraverso l’applicazione di Telepass (scaricabile gratuitamente su smartphone Android e iOS) oltre ovviamente a quella specifica della Voi.

Per noleggiare un monopattino Voi agli utenti di Telepass Pay basta entrare nell’app, localizzare il mezzo più vicino e sbloccarlo. I monopattini potranno essere utilizzati liberamente all’interno dell’area operativa Voi della città, ricordandosi a fine corsa di parcheggiare in aree che non intralcino il traffico stradale o, senza costi, in tutti gli spazi delimitati da strisce bianche o blu.

“Con l’ingresso dei monopattini in sharing di Voi, nel nostro ecosistema di mobilità integrata, si amplia l’offerta di sharing mobility per spostarsi in modo alternativo e green ha dichiarato Aldo Agostinelli, Chief Consumer Sales & Marketing Officer di Telepass“. Con questa nuova iniziativa, Telepass prosegue il suo percorso di trasformazione da operatore di pedaggi autostradali a poliedrico interprete della smart mobility.

Grazie, infatti, a un unico abbonamento e un’unica app è possibile avere a disposizione una piattaforma di servizi in continua evoluzione che vanno dal pagamento del parcheggio, del taxi o del carburante al lavaggio auto e moto a domicilio, dall’acquisto dello skipass alle polizze assicurative, fino al più recente noleggio dei monopattini elettrici Voi. La missione di Telepass è quello di facilitare la vita delle persone attraverso una nuova esperienza di mobilità con i monopattini di Voi.

Se questo argomento ti è piaciuto, continua a seguirci per altre novità. Alla prossima!